TIRANNIDE indistintamente appellare si debbe ogni qualunque governo, in cui chi è preposto alla esecuzion delle leggi, può farle, distruggerle, infrangerle, interpretarle, impedirle, sospenderle; od anche soltanto deluderle, con sicurezza d'impunità. E quindi, o questo infrangi-legge sia ereditario, o sia elettivo; usurpatore, o legittimo; buono, o tristo; uno, o molti; a ogni modo, chiunque ha una forza effettiva, che basti a ciò fare, è tiranno; ogni società, che lo ammette, è tirannide; ogni popolo, che lo sopporta, è schiavo.

Vittorio Alfieri
(1790)


venerdì 6 gennaio 2017

Le armonie di Giorgio Quarneti in mostra a Cuneo



Giorgio Quarneti è persona conosciutissima a Cuneo, stimatissimo professionista ha sempre coltivato la passione della pittura con lo stessa cura con cui ha svolto il suo lavoro di ingegnere, riportando nelle opere e nella vita quell'armonia profonda che rappresenta la legge segreta del cosmo.

Equilibrio, chiarezza delle forme, semplicità, purezza del colore che ci parlano di un uomo e della sua visione del mondo fatta di tolleranza, ascolto e disponibilità.


E' con piacere che invitiamo i nostri amici di Cuneo a visitare la mostra che, a 90 anni compiuti, Giorgio Quarneti ci offre a testimoniare di una vita intera svolta nel segno della bellezza e dell'armonia.