TIRANNIDE indistintamente appellare si debbe ogni qualunque governo, in cui chi è preposto alla esecuzion delle leggi, può farle, distruggerle, infrangerle, interpretarle, impedirle, sospenderle; od anche soltanto deluderle, con sicurezza d'impunità. E quindi, o questo infrangi-legge sia ereditario, o sia elettivo; usurpatore, o legittimo; buono, o tristo; uno, o molti; a ogni modo, chiunque ha una forza effettiva, che basti a ciò fare, è tiranno; ogni società, che lo ammette, è tirannide; ogni popolo, che lo sopporta, è schiavo.

Vittorio Alfieri
(1790)


mercoledì 24 maggio 2017

Gli Illuminati tra Germania e Italia nel tardo Settecento


Basta una minima navigazione in rete per imbattersi in centinaia di siti sugli illuminati presentati come i registi occulti della storia dell'Occidente dal Settecento ad oggi. Un convegno a Roma presenta i risultati della ricerca scientifica degli ultimi anni, ovviamente del tutto ignorata da complottisti e cercatori di misteri.

Istituto Italiano di Studi Germanici
CONVEGNO INTERNAZIONALE
Gli Illuminati tra Germania e Italia nel tardo Settecento

Una giornata di studio sabato 10 giugno 2017 dalle ore 10.00 alle ore 17.00 presso Villa Sciarra (Via Calandrelli, 25) a Roma

Ore 10:00
Introduce Vincenzo Ferrone

INTERVENTI DI: Gianluca Paolucci, Introduzione: gli Illuminati tra la Germania e l’Italia; Massimo Lardi, Il podestà svizzero Tommaso de Bassus, “l’uomo di riguardo per dar peso alla cosa da lontano”; Nico Perrone, Friedrich Münter: un illuminato danese nel Regno di Napoli a organizzare le logge. Dalle carte segrete dell'archivio massonico di Copenaghen; Reinhard Markner, Costanzo marchese di Costanzo: frammenti della biografia di un Illuminato italiano

 Ore 13 pranzo-buffet

Ore 14:30
Introduce Roberta Ascarelli

INTERVENTI DI: Furio Bacchini, Alessandro Savioli: dalla Baviera alle Romagne; Gian Mario Cazzaniga, Illuminati italiani e origini del Risorgimento nella storiografia italiana del Novecento; Elisa D’Annibale, Memorie di un gesuita: Barruel e la teoria del complotto in Italia